Simon Pegg difende Justin Lin: “Star Trek Beyond non sarà Fast & Furious nello spazio”

0

Simon Pegg, attore e sceneggiatore di Star Trek Beyond, ha parlato del significato che il franchise ha per un enorme numero di spettatori e della necessità di agganciare vecchio e nuovo pubblico nel pieno rispetto della storia e della tradizione, difendendo la regia di Justin Lin dalle accuse di voler “rifare Fast & Furious nello spazio”.

Star Trek ha un significato enorme per tantissime persone” ha dichiarato Simon Pegg “Allo stesso tempo, dovrebbe essere qualcosa capace di divertire il pubblico. Devi badare molto alla sceneggiatura, che è un vero e proprio invito al fan club della Federazione ma che è rivolta anche a coloro che conoscono questo universo da cinquant’anni e che ne amano ogni dettaglio. E’ essenziale per noi sapere a che livello si trova il cinema in questo momento, per coinvolgere il pubblico” aggiunge l’attore e sceneggiatore, “Dobbiamo combinare la filosofia dell’universo di Star Trek con un insieme di altre cose emozionanti”.

Tuttavia, Pegg ci tiene a sottolineare che nessun elemento del cuore della saga verrà sacrificato: “Tutto questo non avviene a spese delle cose importanti. Star Trek è una storia ricca di significato ed è soprattutto una proiezione intelligente e speranzosa del nostro futuro. E’ qualcosa da tenere sempre in considerazione”. Pegg ha poi preso le difese di Justin Lin, che ha preso il posto di J.J. Abrams alla regia dell’ultimo film: “Non mi piace che la gente dica che Justin rifarà Fast & Furious nello spazio, è un regista attento e sensibile, non è assolutamente un tipo da corse automobilistiche e basta”.

Nel cast di Star Trek Beyond troviamo Chris Pine, Zachary Quinto, Idris Elba, Zoe Saldana, Karl Urban, Simon Pegg, John Cho, Anton Yelchin e Sofia Boutella. Arriverà nelle sale americane il 22 luglio e nei cinema italiani l’11 agosto.

VIA

Simon Pegg Scotty
(Letto 10 volte, di cui 1 oggi)