Star Trek 3: le riprese a Seoul, in Corea del Sud

0

Dopo The Avengers 2 anche Star Trek 3 verrà girato in Corea del Sud. Hollywood si sposta sempre più a Oriente.

Hollywood e l’oriente. Un flirt sempre più plateale, perché ci sono nuovi ricchi mercati da sondare e saccheggiare in ogni modo consentito. Basti pensare al boom cinese di Transformers 4, in parte girato proprio in Cina e trainato da incassi record al box office.

Star Trek 3, le riprese a Seoul
Star Trek 3, le riprese a Seoul

Forse anche per questo motivo Star Trek 3 verrà in parte girato a Seoul, Corea del Sud. Ad annunciare l’avvenuto accordo il Sindaco della città, Park Won-Soon, direttamente via Facebook. Sbarcato a Los Angeles proprio per promuovere la propria città, il Sindaco è tornato in patria con un accordo di massima con il produttore Jeffrey Chernov.

D’altronde Seoul è diventata una città assai ‘attraente’ per le grandi produzioni hollywoodiane, offrendo il 25% di sconto sui costi di produzione. “Avengers: Age of Ultron“, non a caso, è stato in parte girato proprio da queste parti, in Corea. La città si è anche prestata alla chiusura di strade e piazze, per non dire di interi quartieri, pur di favorire le riprese. Sempre a Seoul prenderà vita Sense8, nuovo progetto dei Wachowski con protagonista l’attrice coreana Bae Doona.

Se la Paramount Pictures non ha confermato le parole di Park Won-Soon, Roberto Orci, regista chiamato a sostituire J.J. Abrams impegnato con Star Wars VII, ha invece sottolineato come il Sindaco si sia rivelata una persona ‘molto piacevole’. Entro sei mesi le riprese di Star Trek dovrebbero divenire realtà, per poi uscire al cinema nel 2016. Tra le new entry ‘tecniche’ da sottolineare l’arrivo di Claudio Miranda, Premio Oscar per l’incredibile fotografia di Vita di Pi.

(Letto 24 volte, di cui 1 oggi)