Star Trek Into Darkness, Chris Pine parla del film

0
Spock Kirk e... Harrison.
Spock Kirk e… Harrison.

Durante un evento stampa giapponese dedicato a Into Darkness – Star Trek, Chris Pine, il Capitano Kirk, ha parlato della pellicola e della minaccia rappresentata da John Harrison, il villain interpretato da Benedict Cumberbatch.

Scopriamo insieme le sue parole.

Su Kirk dice:

Il mio personaggio è differente perché sono trascorsi cinque anni e si spera che io sia un po’ più maturo, con più esperienza, aspetti che devono riflettersi sulla persona che interpreti. Per cui Kirk è diverso. La parte più impegnativa è rappresentata dal fatto che questo film è stato, innanzitutto, un’esperienza molto fisica e le scene d’azione sono state molto faticose e lunghe. Poi c’è il viaggio personale intrapreso dal mio personaggio. Molto complicato, doloroso. Non è stato facile lasciarmi andare a tutto questo.

Passando a John Harrison:

Benedisct è un attore sensazionale e il suo villain è un personaggio estremamente complesso. E’questo che lo differenzia, principalmente, dall’ottimo lavoro fatto nel primo film da Eric Bana col suo Nero. Il suo era un personaggio brutale, fisico, spietato, mentre invece Benedict interpreta un tizio che è altrettanto forte e “fisico”, ma che, in realtà, è un abile manipolatore, che riesce a piegare le menti delle altre persone e sfrutterà questa sua capacità sfruttando la debolezza dell’equipaggio a suo vantaggio e mettendoli gli uni contro gli altri. Dovranno fronteggiare una minaccia psicologica.

(Letto 24 volte, di cui 1 oggi)