Star Trek, morto Anton Yelchin, l’attore aveva solo 27 anni

0

L’attore Anton Yelchin, noto per i suoi ruoli in “Star Trek” e “Alpha Dog”, è morto Domenica mattina presto dopo un incidente con la sua auto.

TMZ ha riportato la notizia in esclusiva. Gli amici di Anton Yelchin si sono subito allarmati, perché avrebbe dovuto incontrarli ore prima per una prova. Sono andati a casa sua a San Fernando Valley a circa 1 ora e lo hanno trovato bloccato tra la sua auto e una casella di posta in mattoni, vicino ad un cancello di sicurezza. Le forze dell’ordine ci dicono che il motore era in funzione quando il suo corpo è stato scoperto, e la macchina era a folle. Il vialetto era su un abbastanza ripido pendio. Non è chiaro il motivo dell’incidente. I poliziotti non sospettano nulla ancora, come sempre vi terremo informati sull’argomento. Anton Yelchin aveva 27 anni. L’attore tra poco apparirà per la terza volta in Star Trek nel film diretto da Justin Lin intitolato Star Trek Beyond, oltre al ruolo già citato ricordiamo altri ruoli importanti come quelli di Alpha Dog e Terminator Salvation con Christian Bale.

Anton Yelchin, classe 1989, ha iniziato la sua carriera attoriale giovanissimo, a soli 9 anni in A Time for Dancing. Altro piccolo ruolo lo attende nel 2001 con Follia omicida a New York, accanto a Robert De Niro ed Edward Burns. Sempre nel 2001 lavora al fianco di Morgan Freeman in Nella morsa del ragno e con Anthony Hopkins in Cuori in Atlantide; per cui ha ricevuto un Young Artist Award. Seguono alcune serie tv e un film con Robert Downey Jr. (Charlie Bartlett). Il ruolo che lo consacra al successo è senza dubbio quello di Pavel Chekov nell’undicesimo film di Star Trek (2009) prodotto e diretto da J.J. Abrams, oltre ai ruoli già citati. Un attore che aveva ancora tanto da donare alla settima arte e il cui volto rimarrà inevitabilmente scolpito nella memoria.

(Letto 105 volte, di cui 1 oggi)