Star Trek, nuova serie: il figlio di Gene Roddenberry proteggerà il cuore del franchise

0

Notizia per i Trekker duri a morire, la famiglia Roddenberry pronta a mantenere intatta l’eredità della saga secondo i voleri del suo creatore.

Non c’è Star Trek senza il nome Roddenberry. Oggi arriva la conferma ulteriore: sarà, infatti, Rod, figlio del compianto Gene Roddenberry, a produrre l’imminente serie televisiva, un reboot creato anche da Alex Kurtzman, Heather Kadin e Bryan Fuller.

“Gene Roddenberry, il grande falco della galassia, ha lasciato un nido pieno di piume per tutti coloro che amano Star Trek – ha detto Fuller – Ha senso che Rod Roddenberry e la Roddenberry Entertainment si uniscano alla nostra nuova avventura per assicurarsi che l’eredità del loro papà fatta di speranza per il futuro e infinite diversità in infinite combinazioni, scorra anche nei nostri episodi proprio come Gene Roddenberry avrebbe voluto”.
“Dilemmi morali, tematiche importanti, dinamiche tra personaggi complessi e un genuino senso dell’ottimismo. Sono queste le colonne portanti di Star Trek, quelle che lo hanno reso un franchise potente e amato negli ultimi cinquant’anni – ha detto Rod Roddenberry – Sarò sempre umile verso la sua eredità e le legioni di fan che la custodiscono ed è un onore unirmi al team composto da individui creativi che mantengono intatta quell’eredità, mentre la portano agli spettatori in una nuova era su una piattaforma contemporanea”.
La nuova serie di Star Trek debutterà all’inizio del 2017 con una preview speciale in onda su CBS Television Network. Tutti gli altri episodi della serie saranno poi disponibili online su CBS All Access, la piattaforma on demand del network. Al momento l’unica certezza è che lo streaming sarà disponibile sul solo territorio USA.
(Letto 25 volte, di cui 1 oggi)